• Sii sano

525 visite

Mononucleosi infettiva

È una malattia infettiva dovuta al virus di Epstein-Barr o al citomegalovirus (herpes virus), il cui contagio avviene tramite le goccioline della saliva (per questo viene anche detta «malattia dei fidanzati», che se la trasmettono attraverso il bacio), o per contatto diretto con oggetti contaminati. È molto frequente, ma nella maggior parte dei casi decorre del tutto asintomatica. Solo circa il 5% delle persone affette mostra inizialmente febbre, cefalea, astenia, perdita di appetito, seguiti da infiammazione della gola (angina) con formazione di essudato, e tumefazione delle linfoghiandole regionali. Nel sangue compaiono grosse cellule (monociti atipici) e anticorpi contro il virus. La diagnosi, oltre che sulla sintomatologia clinica, si basa sulla ricerca (nel siero) degli anticorpi anti Epstein-Barr, delle immunoglobuline G e M (che risultano aumentate) e della positività di uno speciale antigene detto VCA (= Viral Capside Antigen = antigene capsidico virale). La terapia è puramente sintomatica, e non richiede abitualmente l’impiego di antibiotici; di solito la malattia regredisce nel termine di qualche settimana, residuando per un certo tempo astenia, depressione, stanchezza.

Antonio Napolitano
Redazione Staibene

Наш важный интернет-сайт про направление профнастил кровельный https://www.eurobud.com.ua/profnastil/
eurobud.com.ua

Этот классный веб сайт про направление Металлочерепица Максима Китай https://www.eurobud.com.ua/metallocherepitsa-maksima-kitaj/
}