• Sii sano

1.691 visite

Donne, nelle borse ci sono cose “pericolose”

Cosa c’è nelle borse delle donne? Il risultato sorprendente di una ricerca svela che non c’è solo il rossetto e la cipria ma qualcosa di insospettabile.

Sarà perché dentro ci trovi di tutto o perché le donne non se ne separano mai. O magari perché vengono appoggiate ovunque, maltrattate, rovistate. Fatto sta che le borsette, perché è di questo che stiamo parlando, sono un autentico ricettacolo di batteri.

La borsa di una donna è una vera bomba batteriologica, se è vero che al suo interno ci sono più germi che in una toilette.

Pensate che stiamo esagerando? Avete torto. Stiamo semplicemente esponendo i risultati di un’indagine condotta dalla multinazionale dell’igiene personale e ambiente “Initial”, secondo la quale in un caso su cinque la contaminazione delle borse da donna è tale da mettere a rischio la salute.

 

Leggi anche: Arriva il disinfettante intelligente: sconfigge virus e batteri

 

Cosa c’è nella borsetta

Una delle regole della buona educazione dice che non bisogna mai mettere le  mani nella borsa di una donna,  e ciò rende  quell’accessorio della moda, ma anche utilissimo oggetto strumentale, un mondo inesplorato ed anche molto attraente per l’universo maschile.

Infatti, se per gli uomini la borsa  è uno strumento per trasportare le cose, per le donne è una vera e propria visione del mondo. E cosa c’è di meglio da fare se volete conoscere la visione del mondo di una donna?  Dare un’occhiata al contenuto della sua borsetta, in quanto lì dentro c’è tutto ciò che serve,…. potrebbe servire, …..servirebbe se.. non servirà mai ma… è servito ma è ancora lì….. non servirà più ma è tanto doloroso privarsene.

Ecco i 24 oggetti presenti nella maggior parte delle borse femminili:

  1. profumo
  2. mascara
  3. rossetto
  4. crema perle mani
  5. forbicine
  6. limette per le unghie
  7. telefono
  8. chiavi
  9. biglietti del tram
  10. ricevute delle tintorie
  11. scontrini sbiaditi
  12. portafogli
  13. mentine
  14. ciucci
  15. assorbenti
  16. aspirina
  17. preservativi
  18. crackers
  19. ballerine
  20. pinzette per sopracciglia
  21. elastici/forcine fermacapelli
  22. penne
  23. campioncini della profumeria sigarette
  24. accendino i Podod generalmente scarico con auricolari

 

Leggi anche: Infezioni virali e batteriche: come prevenirle e combatterle

 

I contenuti più a rischio batteri
Secondo la ricerca, il prodotto più nocivo in assoluto sarebbe la crema per le mani, ritenuta indispensabile soprattutto d’inverno, i cui tubetti in fatto di concentrazione di batteri supererebbero una tavoletta del water.

Lievemente meglio, a sorpresa, i mascara e i lucidalabbra, parte integrante del beauty case “viaggiante” di ogni donna che lavora.

 

I tipi di borse più esposte ai germi
Ad essere maggiormente incriminate sono, secondo l’indagine, le borse in cuoio, perché il loro tessuto poroso offre le condizioni migliori per la proliferazione dei batteri.

 

Parola d’ordine, pulizia
Per questo il suggerimento è di pulire regolarmente con gel antibatterico o salviettine sia le borse che le mani, in modo tra l’altro, da non trasferire i microrganismi ad altre parti del corpo.

 

Dai un’occhiata alle promozioni di  Shop.Staibene.it:  sconto -20%

 

Redazione Staibene

}