• Sii sano

2.118 visite

Occhiali da sole per bambini? Ecco quello che i genitori non sanno

Gli occhiali da sole per bambini sono anche più importanti di quelli per gli adulti. Ecco perchè e le 6 regole minime che ogni genitore deve seguire per proteggere gli occhi dei minori.

Se vedete di rado un bambino con gli occhiali da sole non stupitevi perchè proprio questa rarità è la dimostrazione di come  mamma e papà e gli adulti in genere sottovalutano , se addirittura non ignorano, i rischi del sole per gli occhi dei bambini.

A confermarlo sono  indistintamente tutti gli oculisti ed in particolare queli che compongono la commissione per la Difesa della Vista secondo i quali 18

Il motivo? Di fronte al sole, i bambini sono più indifesi; il loro cristallino è  è ancora in fase di formazione, quindi particolarmente esposto all’azione diretta dei raggi.

 

Leggi anche: Occhiali da sole, consigli per gli acquisti

 

Come difendere gli occhi dei bambini

 

Secondo la Commissione Difesa Vista, solo l´11 % dei bambini con un´età compresa tra i 6 a i 10 anni, utilizza gli occhiali protettivi.

“Proteggere i propri occhi dai raggi ultravioletti e dalla luce blu fin da bambini è fondamentale”, spiega il professor Silvio Maffioletti, docente del corso di laurea in Ottica e optometria presso l´Università  degli Studi di Milano Bicocca.

“Purtroppo ancora oggi molti genitori sottovalutano il problema e comprano occhiali di dubbia qualità . L´acquisto di un buon prodotto è¨ invece il punto di partenza per una corretta prevenzione in generale, sia per i bambini sia per gli adulti. L´ottico saprà  quindi consigliare a ciascuno, grande o piccolo, la montatura più adatta”.

 

 

Leggi anche: Occhiali da sole, come scegliere quelli  migliori

 

Le regole da rispettare

 

Come regolarsi, dunque? Le regole minime sono 6:

  1. Anzitutto fate indossare ai bambini il più a lungo possibile occhiali da sole, specie quando trascorrono giornate intere sulla spiaggia sotto il solleone.
  2. Scegliete montature divertenti e colorate, che piacciano prima di tutto a loro, in modo da convincerli a tenerli addosso senza fare i capricci.
  3. Cercate modelli poco ingombranti e comodi, in plastica o gomma, con lenti infrangibili: insomma, a prova del bimbo più scatenato.
  4. Prima di acquistare, fateglieli indossare più volte: lui potrà  capire se li sente comodi, se le stanghette stringono o comprimono il viso, voi potrete verificare l´appoggio sul naso e sulle orecchie, per un migliore adattamento al volto e una conseguente più efficace protezione.
  5. Particolare cura va posta infine sui materiali della montatura: controllate che siano anallergici, colorati con tinte atossiche.
  6. Quanto alle lenti, solo colori scuri (grigio, marrone, verde).

 

Leggi anche: 7 regole per proteggere la vista d’estate

Tag:,
Antonio Napolitano
Redazione Staibene

}