• Sii sano

720 visite

Orgasmo cerebrale, nuova frontiera del sesso sicuro

Sesso? Ci sono nuovi modi di procurarsi piacere che non hanno nulla a che vedere con le pratiche estreme, quelle trasgressive, o quelle rischiose. Per giunta non espongono a incontri sgraditi, a sensibilità diverse e spesso non deludono mai.
No, non parliamo delle bambole gonfiabili, nuova frontiera dei sex toys ma, di quei brividi di piacere senza sesso che è noto come orgasmo cerebrale.

A provocarli può essere il ticchettio delle unghie sul tavolo, il fruscio delle pagine di un libro oppure un bisbiglio, un pensiero suscitato da un’apparizione fugace. Gli esperti di sessuaologia lo chiamano ASMR (Autonomous sensory meridian response) più comunemente noto come orgasmo cerebrale, fenomeno molto diffuso sul web e che proprio per questo pare sia molto praticato soprattutto dai giovani.
Di che si tratta?

E così mentre alcuni soffrono di disordine sessuale compulsivo (ovvero la dipendenza sessuale) che proprio di recente l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha aggiunto alla nuova lista internazionale delle malattie mentali, altri preferiscono fare a meno del rapporto fisico e vivere il piacere di un orgasmo cerebrale.

 

 

Orgasmo in palestra? ecco  quando succede

Cos’è l’orgasmo cerebrale

L’orgasmo cerebrale è la sensazione che nasce quando situazioni comuni generano un impulso di piacere nel nostro cervello e di conseguenza sul corpo. Una sensazione di piacere psicofisico e benessere, generata da suoni come bisbigli, fruscii e ticchettii?. Il termine scientifico è Autonomous Sensory Meridian Response (Asmr), in italiano “Risposta autonoma del meridiano sensoriale”, è stato coniato da Jennifer Allen, dottoressa americana che ha creato un sito di ricerca per approfondire e diffondere la conoscenza di questa sensazione. Già qualche anno fa, la rivista Time dedicò un articolo a questa scoperta, per studiare un fenomeno crescente sul web.

Se volete sapere cosa si prova esattamente, sappiate che all’inizio si tratta solo una piacevole sensazione di formicolio alla testa che pian piano si irradia a tutto il corpo. Quasi una scossa che dall’encefalo scende lungo la schiena e si accompagna ad uno stato di relax.

 

 

La scienza sta indagando

Il mondo della scienza ha iniziato ad interessarsi a questo fenomeno. Craig Richard, professore in Scienze biofarmaceutiche alla Shenandoah University in Virginia, per esempio, ha creato l’Asmr University, un sito dove pubblica, a scopo divulgativo, studi di settore e sondaggi. Gli studi di settore si stanno concentrando sugli effetti dell’Asmr su determinate aree del cervello che spiegherebbero l’appellativo di orgasmo cerebrale: le prime ipotesi fanno pensare che l’effetto di rilassamento provocato da suoni e situazioni, sia generato dal rilascio di dopamina, serotonina e ossitocina, gli ormoni del piacere.

“In effetti – spiega Roberta Rossi, psicologa, psicoterapeuta e sessuologa dell’Istituto di Sessuologia Clinica di Roma – gli stimoli olfattivi, visivi e uditivi colpiscono direttamente il nostro cervello attivando le sensazioni di piacere senza passare per i genitali. È un po’ come il discorso delle fantasie sessuali che si attivano anche attraverso uno di questi stimoli per cui basta che ci sia la vista o l’ascolto di qualcosa che era presente in un determinato momento della nostra sessualità per scatenare dentro di noi il ricordo o nuove fantasie erotiche”. Insomma, l’orgasmo cerebrale non è poi così improbabile, ma – aggiunge la sessuologa: “Andrebbe dimostrato in laboratorio mettendo le persone di fronte allo stesso stimolo per capire esattamente come si produce questo tipo di piacere. Per ora possiamo considerare l’Asmr più una curiosità che un fenomeno
scientificamente avvalorato”.

 

Quanto sei fissato con il sesso? Scoprilo con IL TEST

Tag:
Bruno Costi
Bruno Costi

Direttore Responsabile Staibene.it

Игровые автоматы

DJI Phantom 4

портмоне купить
}