• Sii sano

1.804 visite

Panettone o Pandoro? Come fare la scelta migliore

Quali differenze ci sono tra Pandoro e Panettone? Quali sono gli ingredienti di entrambi, le proprietà nutrizionali. E quale fa ingrassare di piA?. Ecco tutte le risposte.

Panettone o Pandoro? Come fare la scelta migliore senza sensi di colpa

Come nasce il panettone

Il primo a parlare di Panettone è Giorgio Valagussa, un umanista che faceva il precettore in casa Sforza e che aveva tra i suoi allievi Ludovico il Moro. In origine era più simile a una pagnotta fatta con un misto di granaglie meno nobili del frumento, perchè quest’ultimo era molto costoso. A Natale, invece, si faceva un’eccezione, su usavano farine migliori e la tradizione voleva che il padre di famiglia conservasse una fetta all’anno successivo, per simboleggiare la continuità, la rinascita e la ciclicità della vita. C’era poi la cosiddetta “scarpatura , cioA? il taglio a croce che viene fatto sulla superficie del dolce prima che venga infornato. Era ed è ancora oggià un simbolo importante e per la tradizione cristiana era il modo per benedire il pane.

 

Pandoro o panettone: quale ingrassa di più

Basta dare un’occhiata alle quantità nutrizionali per rendersi conto che se proprio dobbiamo scegliere in base alle calorie, il Panettoneà ne ha meno perchè minore è la quantità di burro presente, fatta eccezione per i panettoni di nicchia: alcuni arrivano perfino al 70% di burro per 1 chilo di farina, con difficoltà pazzesche nel combinare l’impasto in modo tale che lieviti nonostante questa grande quantità di grasso animale.

Tutti e due sono molto energetici ma per 100 g di àprodotto, il panettone à“semplice” apporta 386 calorie, il Pandoro ” semplice” 414 . Se poi si va ad una versione farcita, o arricchita sia dell’uno che dell’altro le calorie possono anche raddoppiare.

Ad aggravare la situazione caloricaà c’è anche il fatto che si tratta di dolci cheàsaziano poco per cui non si ha nemmeno la percezione di pienezzaà che in genere frena il consumo.

Per quanto riguarda il valore nutrizionale, il pandoro è fatto con un impasto base di farina, zucchero, uova, lievito madre, vaniglia e burro (più lo zucchero a velo di copertura finale), il che lo rende un alimento in parte proteico ma soprattutto ricchissimo di zuccheri e di grassi. L’impasto base del panettone A? invece ottenuto con un amalgama di farina, burro, acqua, uova, zucchero, frutta candita e uvetta, quindi ha un contenuto in grassi animali appena inferiore al pandoro, ma davvero di poco.

PROPRIETA’ NUTRIZIONALI


(perà una fetta da 100 grammi)

Panettone Pandoro
Calorie: 386 Kcal. Calorie: 414 Kcal
Acqua: 26,90 g. Acqua: 26,90 g.
Carboidrati: 56,20 g. Carboidrati: 45,20 g.
Proteine: 6,40 g. Proteine: 8,40 g.
Grassi: 16,70 g. Grassi: 19,70 g.
Calcio: 149 mg. Calcio: 149 mg.
Ferro: 3 mg. Ferro: 3 mg.
Fosforo: 130 mg

 

Quante calorie nei cibi di Natale? Scoprilo con il Calcola-calorie di Natale

Tag:
Redazione Staibene

www.adulttorrent.org

look thailand-option.com
}