• Sii sano
1.043 visite

Peeling

Intervento di chirurgia estetica per il viso

chirurgia estetica

È indicato nel trattamento degli esiti di acne, di cicatrici irregolari, di macchie superficiali, delle rughe superficiali e di media profondità. Il peeling a base di acido tricloracetico (TCA), utilizzato a differenti concentrazioni a seconda dei casi,  è quello più comune e determina un’esfoliazione degli strati più superficiali della pelle con un miglioramento del trofismo e della qualità della pelle stessa. In relazione alla concentrazione dell’acido, alla quantità di acido utilizzato e al tempo di applicazione, l’esfoliazione può essere più o meno importante, con conseguenti miglioramenti di diversa entità.  Non sempre un solo trattamento è completamente efficace e può essere opportuno ripetere più sedute a distanza di alcuni mesi per ottenere un risultato ottimale.

 

L’intervento 

La procedura, non chirurgica, è realizzata ambulatorialmente.  Le zone interessate vengono deterse e il prodotto è applicato generalmente senza anestesia e lasciato ad agire per il tempo opportuno; il paziente avverte fastidio e bruciore, ma non dolore. Al termine della procedura la pelle si presenta di colore biancastro e viene medicata con un unguento.

 

Dopo

Il paziente rientra al domicilio.  Le zone trattate sono medicate regolarmente con unguenti più volte al giorno per evitare essiccamenti della pelle. La guarigione della pelle avviene in 7-10 giorni durante i quali la vita sociale e lavorativa può essere compromessa. Deve essere evitata l’esposizione diretta  al sole per sei mesi.

 

Quanto costa

In rapporto all’estensione ed alle modalità di esecuzione fra i 500 e i 1500 euro.

 

Quando no

In presenza di herpes o in pazienti di carnagione scura o con tendenza a formare cheloidi.

Tag:
Antonio Napolitano
Redazione Staibene

У нашей компании интересный веб портал про направление как быстро накопить деньги.
Вы можете https://imagmagnetsns.ua у нашего менеджера.
}