• Sii sano

4.620 visite

Pelle, 7 modi per limitare gli effetti della chemio

Come ridurre secchezza, prurito e lesioni cutanee

Nella lunga lotta contro i tumori, il paziente si trova ad affrontare tanti nemici collaterali, oltre a quello principale. Il dolore, la stanchezza cronica, il disagio mentale, la pesantezza delle terapie…
Uno degli elementi che più gravano su chi è alle prese con il cancro, sono le conseguenze fisiche dovute alla chemioterapia. Molto spesso le reazioni della pelle al trattamento terapeutico anti-tumore sono sgradevoli e difficili da sopportare.

Le conseguenze sulla pelle
Il dottor Antonio Cristaudo, responsabile del servizio di Dermatologia allergologica professionale e ambientale dell´Istituto dermatologico San Gallicano di Roma, ha stilato per questo un vademecum, una raccolta di consigli pratici per affrontare al meglio le “lesioni papulo-pustolose che compaiono sul volto e che si possono estendere anche al capo, accompagnate da secchezza cutanea con prurito e modificazioni sia dei capelli, con caduta eccessiva dovuta a un´infiammazione del cuoio capelluto, delle unghie, attaccate da infezioni microbiche e micotiche”.
“La secchezza della cute”, spiega ancora l’esperto, “si traduce soprattutto sulle mani delle donne in fissurazioni, a volte abbastanza profonde e dolorose. Tutto ciò modifica profondamente la qualità della vita di questi pazienti e pregiudica la vita di relazione. Sono tutte manifestazioni che devono essere controllate per garantire una migliore aderenza del paziente alla terapia e cercare di migliorare la qualità della vita. Una corretta informazione da parte del medico e dell´infermiere è importante, bisogna sapere che l´utilizzo di determinati farmaci comporterà queste lesioni".
"Il nostro approccio – continua il medico – prevede, dal punto di vista dermatologico, che al paziente vengano prescritti farmaci per contrastare le manifestazioni cutanee; ma diamo anche consigli dermocosmetici e dermoestetici per il trattamento di viso e unghie. Insomma, nulla è vietato purché lo si faccia con l´aiuto di oncologi e dermatologi".
Ma vediamo alcuni di questi consigli più nel dettaglio:

  • Usare acqua tiepida.
  • Non lavarsi troppo spesso.
  • Usare sapone sintetico.
  • Non usare pomate per il viso, ma emulsioni e creme idratanti.
  • Non usare cosmetici grassi.
  • Non usare scarpe strette che comprimano le unghie dei piedi.
  • Evitare di esporsi al sole nelle ore più calde della giornata e senza adeguati schermi protettivi.

Tag:,
Redazione Staibene

Предлагаем купить диплом высшего образования по вашему желанию, недорого.
Этот важный веб сайт про направление Meizu U10 обзор.
www.220km.com/category/topla/
}