• Sii sano

1.014 visite

Più spesso lavi i denti, più tieni lontano l’infarto

Scopriamo insieme perché rispettare l’igiene orale previene le malattie del cuore

L’igiene orale è importante per la salute di tutto l’organismo, prima ancora che per la sola bocca, i denti e le gengive. Ce lo insegnano fin da bambini, anche se tanti di noi – troppi, forse – se ne dimenticano spesso. Se però qualcuno ci avesse detto prima che usare regolarmente dentifricio, spazzolino e filo interdentale facesse addirittura da scudo per il cuore, sicuramente saremmo in tanti a non dimenticare di lavarci i denti più volte al giorno…

Il pericolo dello streptococco
Proprio così: per quanto possa suonare strano, c’è un legame molto stretto tra la salute della nostra bocca e quella dell’apparato cardiovascolare. Da uno studio presentato al meeting della Society for General Microbiology britannica, si scopre infatti che un batterio che prolifera nella bocca può passare nel sangue e provocare i coaguli spesso alla base degli attacchi cardiaci. In particolare, secondo gli scienziati dell´università di Bristol, il responsabile della correlazione tra igiene orale e rischio cardiaco è lo streptococco, un batterio che normalmente rimane confinato nella bocca, ma che in caso di gengive sanguinanti può entrare nella circolazione sanguigna.

I coaguli che fanno rischiare l’infarto
Una volta nel sangue, una proteina prodotta dal batterio stimola le piastrine a unirsi tra loro per formare una sorta di scudo protettivo al microrganismo, e sarebbero proprio questi coaguli i responsabili di infiammazioni e attacchi cardiaci.
“Lo scudo protettivo”, ha spiegato Howard Jenkinson, uno degli autori dello studio, “rende il batterio inattaccabile sia dal sistema immunitario sia dagli antibiotici. Ecco perché, come conferma il nostro studio, una corretta igiene orale è importante, e non solo per i denti”.

Redazione Staibene

https://agroxy.com

https://bestseller.reviews

купить рубашку для девочек
}