• Sii sano

922 visite

Portare a spasso il cane equivale a fare tanta palestra

In una settimana si possono totalizzare fino a otto ore di esercizio fisico. Pesa molto meno una passeggiata con Fido che l’impegno sportivo

29 NOV – Portare il proprio cane a passeggio potrebbe essere una buona alternativa per chi non ha tempo e voglia di andare in palestra. Assecondare le necessità fisiche e psicologiche del proprio Fido consente infatti di mettere insieme un cospicuo numero di ore di attività fisica: fino a otto alla settimana. Almeno è quello che sostiene una ricerca della Bob Martin, compagnia esperta di salute degli animali domestici, condotta su oltre 5 mila persone.
Secondo gli esperti inglesi, in media chi ha un cane lo porta a passeggio due volte al giorno per 24 minuti a passeggiata: in totale sono 5 ore e 38 minuti a settimana. Chi arriva a tre volte al giorno, invece, raggiunge le 8 ore settimanali. Per la Bob Martin, portare a passegno il proprio cane sarebbe addirittura meglio che andare in palestra: “In media si spende solo 1 ora e 20 minuti alla settimana ad allenarsi in palestra, e il 47% della popolazione ammette di non fare affatto alcun esercizio”, hanno spiegato gli autori della ricerca. “Inoltre, il 70% delle persone che vanno in palestra lo considerano un peso. Al contrario, solo il 22% dei proprietari di cani lo considera un impegno e non un diletto”. Non solo: portare il proprio cucciolo a passeggio è considerata la fonte primaria di esercizio in oltre il 57% dei possessori di cani. In effetti, questa semplice attività aiuta a essere più allenati e a migliorare la salute cardiovascolare. Una ventina di minuti di passeggiata al giorno sono raccomandati anche dai medici: è incoraggiante vedere che i proprietari di cani superano questo obiettivo, e lo fanno divertendosi…

Redazione Staibene.it – 2009
Redazione Staibene

У нашей организации авторитетный веб сайт с информацией про термометр инфракрасный.
Лечение в Европе
}