• Sii sano

2.121 visite

Pube senza peli? Tutti i “Si” e i “No” della depilazione integrale

Nell’immaginario maschile e femminile della donna senza peli, c’è un dilemma che riguarda  il pube:   la depilazione dev’essere integrale o parziale? E  quali sono i rischi ed i vantaggi di una depilazione totale che vuol far sembrare la donna una  quasi bambina?

Per rispondere a questa domanda occorre innanzitutto capire a cosa servono i peli pubici nell’uomo e nella donna.

  1. Creano una barriera, evitando che batteri o virus ambientali provochino infezioni o malattie.
  2. Mantengono gli organi genitali femminili ad una temperatura gradevole e corretta per il loro buon funzionamento.
  3. Trattengono l’odore personale (creato dai feromoni) che trasmette segnali sessuali e stimola il desiderio del partner.
  4. Prevengono l’irritazione e l’arrossamento della zona genitale durante il rapporto sessuale.

Basta dunque sapere a cosa servono i peli sul pube per capire  i 3 principali rischi si corrono nella depilazione integrale.

  1. Maggiore esposizione ai virus ambientali;
  2. Mancata protezione dell’apparato genitale femminile;
  3. Assenza di barriera contro l’irritazione della zona genitale durante il rapporto sessuale;

 

Leggi anche Senza peli? Tutti i rischi e le soluzioni della depilazione dell’uomo e della donna

 

 

Le 4 trappole della depilazione integrale

Ma ci sono anche altri motivi non meno rilevanti che sconsigliano la depilazione “ alla brasiliana”.

  • La pelle – Eliminare i peli pubici irrita i follicoli piliferi e produce micro abrasioni sulla pelle non visibili ad occhio nudo che provocano a lungo andare la fastidiosa complicazione dei peli incarniti;
  • Batteri – La depilazione, soprattutto quella con ceretta a caldo nella zona inguinale, provocano irritazione e indebolimento dei pori che, unita all’umidità ed al calore del corpo, realizza un ambiente favorevole caldo per batteri e streptococchi di tipo A.
  • Herpes – Alcune evidenze cliniche dimostrano che l’herpes genitale è più frequente nelle donne che scelgono la depilazione integrale, perchè la rasatura provoca quelle micro ferite che espongono l’organismo a contrarre questa malattia sessuale.
  • Eczema e psoriasi – se esistono già predisposizioni ad eczemi della pelle e psoriasi, le evidenze cliniche hanno dimostrano che la depilazione integrale le favorisce.

 

Sai riconoscere l’herpes? Scoprilo con IL TEST

 

Come depilarsi per ridurre i rischi

Se proprio non se ne può fare a meno e si vuole ad ogni costo procedere per questioni di appagamento personale, autostima, volontà di assecondare il partner, è bene almeno annotare alcuni consigli.

  • Gradualità – Se si inizia per la prima volta la depilazione, è meglio procedere con gradualità, prima tagliando con le forbici la parte più folta e poi progressivamente riducendo ancora con le forbici la quantità. Solo in un secondo momento proseguire con i rasoi. Si darà più tempo all’organismo di prendere atto della mutata condizione pilifera ed organizzare difese naturali.
  • Evitare irritazioni – Ogni metodo di depilazione ha le sue caratteristiche (rasoio creme depilatorie, ceretta) ed ognuna produce un tasso di irritazione sulla pelle. Cercate di prevenire arrossamenti ed irritazioni idratando bene la pelle dopo la depilazione. Servirà a lenire lo stress dei pori.
  • La biancheria – evitare ad ogni costo biancheria acrilica e optare sempre per slip mutandine di cotone. Evitare anche indumenti troppo attillati, soprattutto ora che la moda dei leggings è planetaria e quella dei jeans attillatissimi quasi ineludibile. La scelta migliore è la gonna, o vestiti morbidi o gonne pantalone a gamba larga.
  • Attenti al sole – evitare accuratamente di esporre le parti depilate al sole. E una raccomandazione soprattutto per i nudisti ma anche alle donne che nell’intimità e nella privacy dei loro luoghi di vacanza decidono di tanto in tanto di concedersi un bagno di sole nude look.

Chi indossa bikini di dimensioni ridotte, deve poi fare attenzione a non esporre ai raggi solari le zone del corpo depilate, almeno nei primi giorni dopo la depilazione.

 

Sai come idratare bene la pelle? Scoprilo con IL TEST

Tag:
Bruno Costi
direzione staibene.it

}