• Sii sano

1.171 visite

Quelli che…”La sfortuna? Esiste eccome”

La categoria dei creduloni, gli irriducibili di portafortuna e amuleti, riti scaramantici e oroscopi quotidiani, è anche quella cui appartengono coloro che hanno poca capacità di controllare le paure. Il superstizioso si fa trascinare da sentimenti irrazionali che spesso non gli permettono di vivere liberamente la sua esistenza. Tutto sommato, si tratta di persone profondamente insicure, incapaci di orientare la bussola della propria vita verso obiettivi certi o comunque prestabiliti. Ecco perché si affidano a rituali scaramantici di ogni tipo, della cui capacità di guidare verso porti tranquilli sono assolutamente convinti.
Quando però questo atteggiamento va oltre un comprensibile timore della famigerata “jella”, si può cadere nel patologico. La vita può costellarsi di una serie di riti e scaramanzie che, se non ripetuti ossessivamente, fanno cadere una persona nell’incapacità di decidere o agire. È a questo punto che si rende necessario l’intervento di uno specialista: solo uno psicologo o uno psicoterapeuta, infatti, può aiutare a recuperare la fiducia in se stessi, la capacità di decidere e agire senza il bisogno di portafortuna, oroscopi e affini.
È chiaro che si tratta di situazioni estreme. Prima, molto prima di arrivare alla necessità di rivolgersi a uno specialista, si può intervenire su se stessi da soli: cominciando, per esempio, con piccole auto-imposizioni. Ogni volta che si ha la tentazione di compiere un rituale scaramantico, provate a imporvi di non farlo. E, se ci riuscite, premiatevi con un piccolo regalo o anche solo un peccato di gola.

Redazione Staibene

У нашей компании классный веб сайт на тематику детская одежда Sony.
danabol-in.com

Нашел в интернете полезный портал , он описывает в статьях про автошины купить.
}