• Sii sano

722 visite

Reni, il rischio principale: la sindrome metabolica

C’è un esercito di italiani, circa quattro milioni di persone, che rischia di sviluppare una malattia renale cronica. Destinata, per giunta, a peggiorare e a richiedere la dialisi o il trapianto.
Non solo: quasi 30 milioni di nostri connazionali convivono con più o meno seri problemi di peso.
Altri 15 milioni hanno valori di pressione arteriosa superiori a quelli stabiliti dalle linee guida internazionali.
E 5 milioni soffrono di diabete o sono comunque a rischio, spesso senza neppure saperlo.

Questi numeri forniti dalla Sin, la Società italiana di nefrologia che riunisce gli specialisti dei reni nel nostro Paese, danno l’idea di quanto sia diffusa la condizione patologica che più mette a rischio questi organi indispensabili per l’organismo: la sindrome metabolica, vale a dire l’associazione tra obesità, malattie circolatorie e metaboliche.

Redazione Staibene

У нашей фирмы классный веб сайт , он рассказывает про Тестовер С www.farm-pump-ua.com/
www.shopvashtextil.com.ua/catalog/index/105-podushku/0/123

www.buysteroids.in.ua/inekczionnyie-anabolicheskie-steroidyi/suspenziya-stanozolola.html
}