• Sii sano

601 visite

Instagram e Facebook pericolosi: gli psicologi spiegano quando e perchè

Instagram e Facebook, ovvero i due socialnetwork più diffusi del mondo, non passano l’esame degli psicologi che li ritengono addirittura potenzialmente pericolosi per la psiche umana, mentre Twitter per ora se la cava.

A mettere sotto esame le conseguenze provocate dai tre maggiori socialnetwork del mondo sulla personalità e sul comportamento delle persone che li utilizzano è stato un gruppo di ricercatori italiani e britannici.

Il team di studiosi ha pensato che mettere sotto osservazione i cambiamenti della personalità avvenuti su un gruppo di un’ottantina di uomini e donne tra i 18 ed i 34 anni, mentre in parallelo ne valutavano le modalità dell’uso di Facebook, Twitter e altre piattaforme.

L’obiettivo dell’indagine era verificare se l’uso dei social è neutro o cambia il modo di percepire il mondo esterno e se poi, di conseguenza, realizza anche cambiamenti nella psicologia delle persone. Sostanzialmente si voleva indagare la capacità dei social di trasformare le persone.

 

Leggi anche: Cos’è il disturbo narcisistico della personalità

 

Perchè Facebook e Instagram esaltano il narcisismo e Twitter no

Dai risultati dello studio, pubblicato poi sulla Rivista scientifica The Open Psychology Journal, è emerso che in effetti i social centrati su modalità visive, cioè Facebook e Instagram che enfatizzano il meccanismo di like basato più sull’immagine che sui testi pubblicati, possono avere un effetto negativo sulla psiche umana perchè sviluppano in modo abnorme il narcisismo delle persone ed alimentano ulteriormente la tendenza a porsi al centro dell’attenzione altrui.

Roberto Truzuoli, psicologo clinico all’Ospedale Sacco – Università di Milano e supervisore della ricerca, spiega la ragione di tanta potenza negativa: “ l’assenza di una censura sociale diretta può dare a chi usa i social l’opportunità di esprimere alcuni tratti della loro personalità narcisistica e quindi di presentarsi agli altri in modo grandioso e realizzare fantasie di onnipotenza”.

 

Leggi anche: 4 motivi per non amare un narcisista

 

Lo psicologo segala però che…

 

 

(segue)

Bruno Costi
Bruno Costi

Direttore Responsabile Staibene.it

}