• Sii sano

1.193 visite

Seduzione, l’interruttore del sesso è “unisex”

I ricercatori dell’Università di Yale hanno scoperto, partendo dalle mosche, il neurone che comanda l’attrazione sessuale. Con risultati sorprendenti.

Seduzione, l'interruttore del sesso è "unisex"

Se c’è qualche punto in comune tra gli uomini e le mosche, a parte la caccia dei primi alle seconde,  i  ricercatori dell’Università di Yale hanno scoperto che quando si tratta di sesso, uomini e donne non sono affatto diversi: si accendono  nello stesso modo.

Benchè le  tecniche di corteggiamento maschili e femminili possano anche sembrare molto diverse, infatti, in realtà , l´”interruttore” fisiologico che le fa scattare è identico nell´uomo e nella

donna.

Lo sostiene uno studio condotto sulle mosche da un gruppo di ricercatori delle università  di Yale (Usa) e Oxford (Regno Unito), pubblicato sulla rivista “Cell”.

Gli scienziati, guidati da Gero Miesenbock, dell´Università  di Oxford, hanno attivato nelle mosche femmine il neurone responsabile del corteggiamento sessuale nei maschi.

Il risultato è stato che le cavie hanno iniziato a comportarsi come i maschi, subito dopo aver ricevuto questo stimolo.

Le mosche femmina hanno iniziato a “cantare” facendo vibrare una delle loro ali, lo stesso modo in cui le mosche maschio utilizzano per attirare l´attenzione di quelle femmine quando vogliono conquistarle.

“Ci si aspetterebbe che il cervello di entrambi i sessi siano stati progettati diversamente, ma non sembra essere così”, ha spiegato Miesenbock, “ma maschi e femmine sono più simili di quanto pensato finora”. Si tratta ora di capire in che misura i risultati di questo studio siano validi anche per l´uomo.

Redazione Staibene

https://top-obzor.com

agroxy.com

форд куга купить
}