• Sii sano

833 visite

Sepsi puerperale

È l’infezione delle vie genitali femminili che può sopravvenire nei dieci giorni successivi al parto. Si origina di solito dalla vagina e si diffonde verso l’utero. Un tempo molto diffusa e causa molto frequente di morte tra le puerpere, è divenuta oggi estremamente rara (nei Paesi ad alto profilo igienico) in virtù dell’adozione di drastici metodi di asepsi e di antisepsi. La sintomatologia è rappresentata da febbre, cefalea, dolori al basso ventre, emissione di lochi di odore sgradevole. Il trattamento si basa sulla somministrazione di antibiotici e sull’asportazione di eventuali residui placentari.

Redazione Staibene

www.optiontradingstrategies.net

www.agroxy.com/prodat/pshenica-109/lvovskaya-obl

www.cleansale.kiev.ua
}