• Sii sano

12.639 visite

Sesso, il controllo medico che l’uomo non vuol mai fare

Quando nel sesso qualcosa non va 4 sintomi segnalano che c’è un problema di testosterone. Ecco tutte le risposte e soprattutto 6 rimedi efficaci.

testosterone e desiderio sessuale femminile

Perché cala il livello di testosterone

Il testosterone  viene prodotto dall’organismo secondo un ritmo cicardiano, legato all’alternanza sonno veglia e segue il corso del sole predisponendo il corpo umano ad affrontare con maggiore energia le attività giornaliere.

Il livello massimo di produzione nell’uomo  avviene dalle 3 della notte alle 9 del mattino e ciò spiega  il fenomeno delle erezioni notturne dell’uomo e in alcuni casi  il priapismo notturno che svegliano il desiderio di sesso. Poi diminuisce verso la sera.

I nemici del testosterone sono principalmente lo stress e il grasso. Più un uomo è grasso e stressato più si abbassa il livello di testosterone nel sangue perché, essendo liposolubile, cioè soggetto a sciogliersi nel grasso, entra nelle cellule adipose e viene trasformato in estradiolo, con effetti negativi anche sulla prostata.

Anche l’invecchiamento agisce come causa, non è ben chiaro se come conseguenza dello stress accumulato durante la vita  e  dell’aumento di peso dovuto ad una minore attività fisica in età  matura o indipendentemente da tutto ciò.

Fatto sta che a 50 anni nell’uomo il livello di testosterone è più basso dal 30 al 50% rispetto a quanto   aveva 25 anni; a 70 anni il calo è del 60%. Nelle donne il testosterone cala rapidamente dopo la menopausa portando con sé un drastico calo del desiderio di sesso.

 

Leggi anche: La sigaretta fa calare il desiderio

 

 

Cosa succede quando il testosterone è troppo basso

Nell’uomo gli  effetti di una riduzione del testosterone vanno attentamente valutati perché aumentano i rischio per la salute, anche in modo grave.

Gli effetti negativi  principali per l’uomo sono 10:

  1. aumento del colesterolo totale ed in particolare del colesterolo LDL, il cosiddetto “colesterolo cattivo”;
  2. aumento della massa grassa addominale, cioè la ciccia intorno al punto vita ed un avvio verso la sagoma fisica cosiddetta “ a pera”,
  3. aumento della glicemia , sopra a 120 mg/dl a digiuno con insulino-resistenza;
  4. aumento del rischio di diabete mellito di tipo 2;
  5. aumento della secrezione di cortisolo che fa perdere ancora più massa magra muscolare;
  6. aumento del rischio di malattie cardivascolari nei maschi;

 

Leggi anche: Desiderio sessuale: ecco gli ostacoli per lui e per lei

 

(segue…)

Bruno Costi

Direttore Responsabile Staibene.it

У нашей компании полезный блог с информацией про Right Corp mmgp.
www.agroxy.com
}