• Sii sano

661 visite

Sigaretta elettronica, fa male o no?

Facciamo chiarezza sul metodo per smettere di fumare del momento e scopriamo in dettaglio come funziona e perchA?.

La sigaretta elettronica, lA?e-cigarette come la chiamano gli inglesi, è davvero lA?alternativa sana a quella tradizionale? Aiuta davvero a ?

Questo dispositivo, che imita la sigaretta a cui siamo abituati, non ha bisogno di essere accesa con un accendino nà contiene tabacco, ma nicotina pura o, in alcuni casi, solo aromi.

Inventata in Cina ora a produrla sono molte aziende europee e negli Stati Uniti e può essere acquistata facilmente anche online. Vediamo come funziona.

Com’A? fatta una sigaretta elettronica

Come si accende. Il sistema di attivazione sono due: manuale o automatico. Nel primo caso bisognerà premere un pulsante posto sul lato della batteria, nel secondo si attiverà da solo nel momento in cui si mette in bocca e si inizia ad inalare.

Oltre ad una batteria, cA?A? una camera di vaporizzazione e una cartuccia. La batteria, lA?estremità finale della sigaretta, fornisce energia allA?atomizzatore, posto tra la cartuccia e la batteria stessa.

LA?atomizzatore scalda il liquido che è contenuto nella cartuccia e questo si vaporizza ed esce dal buco posto sulla cartuccia che viene aspirato dal fumatore.
La sigaretta elettronica non brucia, non si consuma, non contiene catrame nà tabacco e riproduce le sensazione che ogni fumatore cerca: il gesto, il fumo, la nicotina (che può essere presente in quantità variabili da alta a nulla), ma senza combustione.

Il prezzo. in Italia è di 100 euro per i prodotti acquistati in farmacia, 90 sui siti specializzati online.

Tag:
Antonio Napolitano
Redazione Staibene

velotime.com.ua

www.tamada.ua

http://www.best-cooler.reviews
}