• Sii sano

3.254 visite

Come svegliare i bambini nel modo giusto

I bambini dormono poco e si svegliano continuamente fino a3-4 anni poi non vogliono più svegliarsi. Ecco 5 regole per imparare a svegliare i bambini positivamente.

svegliare-i-bambini

Svegliare i bambini al mattino quando passano dal mondo dei sogni a quello reale è unì’operazione delicata che richiede  qualche istruzione.

Fino ai primissimi anni di vita,  infatti, i genitori combattono contro sveglie nel cuore della notte, pianti, biberon da preparare, ore di sonno ridotte al lumicino.

A partire dall´età di 7-8 anni, il problema si capovolge: i bambini al mattino fanno molta fatica ad alzarsi, prepararli per la scuola diventa un´impresa titanica.

Al contrario di quanto sembri, tuttavia, le soluzioni esistono e sarebbe cosa utile seguirle perchè se da un lato il buon sonno dipende dalle buone abitudini e dallo stile di vita che abbiamo insegnato ai nostri piccoli, una cattiva sveglia può influire anche sul rendimento  del bambino.

 

Leggi anche: Come svegliarsi di buon umore in 5 mosse

 

Le 5 regole del buon risveglio

Ecco dunque le 5 regole per il buon risveglio dei bambini. Vediamole.

 

1) Prima regola: a letto presto. Può sembrare fin troppo scontato, ma è uno dei principi più spesso violati per motivi vari.

2) Calcolate i tempi in modo che il mattino cominci senza fretta, per non alzare subito il livello di stress. Poiché i ragazzi hanno in genere tempi lunghi, meglio farli dormire un po´ di meno, dando però loro il tempo di fare colazione, lavarsi e vestirsi con calma.

3) Preparare la borsa per la scuola, quella per lo sport, e i vestiti dalla sera prima farà  risparmiare tempo la mattina dopo. E abituerà  inoltre i bambini a organizzarsi e a programmare le proprie attività.

 

Leggi anche: Che fare se il bebè si sveglia sempre di notte

 

4) Cercate di creare in casa un ambiente sereno e un´atmosfera rilassata, cui aggiungere qualche parola di incoraggiamento nei confronti dei più piccoli che si preparano ad andare a scuola.

5) Il vostro piccolo fa le bizze e non vuole seguire le lezioni con i professori? Cercate di capirne il motivo reale: se è solo pigrizia, provate a invogliarlo con piccoli espedienti (fargli scegliere quale abito indossare, una merenda particolare, un amico con cui fare il tragitto da casa a scuola).

 

Disturbi del sonno. Sei a rischio? Scoprilo con IL TEST

Redazione Staibene

www.seotexts.com/rerayting/

Узнайте про авторитетный web-сайт с информацией про Сустанон 250 купить www.farm-pump-ua.com/
жби
}