• Sii sano

1.313 visite

Tattoo, cambia la moda: troppi rischi, si torna indietro

Perché si torna indietro
Il motivo per il quale l’onda di piena sui tatuaggi sembra sia passata ed ora molti vogliono tornare indietro ha a che fare con la consapevolezza di rischi e delle complicazioni, ma soprattutto con l’anagrafe.

Infatti, benché dalle passerelle di moda allo star system del cinema il tatuaggio continui ad essere esposto come decoro estetico, chi tra le giovani attrici lo ha fatto 20 anni fa ed oggi è 20 anni più vecchia, comincia a fare i conti con il rilassamento della pelle, le rughe, la carenza di idratazione che squama lo strato superficiale dell’epidermide. Inoltre spesso ci si aggiungono qualche chilo in più di pancetta e seno cadente che deturpano quella che vent’anni prima poteva essere indossata sula pelle come un’opera da body art.

La confessione pubblica al riguardo è di Emiliano Mataleao, tattoologo da anni che, dall’alto delle sue migliaia di tattuaggi fatti o visti, sentenzia: “Le mode non tengono conto del declino del corpo. Il costato e gli addominali sono le parti più soggette a cabiamenti e di conseguenza le frasi tatuate rischiano di diventare illeggibili”. Un modo elegante per glissare sulle brutture estetiche dell’età.

 

Leggi anche:; Tatuaggi, come cancellarli in sicurezza

Tag:
direzione staibene.it

apach.com.ua/shop/category/holodilnoe-oborudovanie/stoly-holodilnye

ссылка

apach.com.ua/shop/category/teplovoe-oborudovanie/marmity
}