• Sii sano

3.506 visite

Tiroide: ecco l’autodiagnosi in 3 mosse

C´è un modo molto pratico e veloce per capire se qualcosa non va nella nostra tiroide. Si tratta di un autotest, messo a punto dall´Associazione degli endocrinologi americani: il “Check the neck” (in inglese, controlla il collo). Sembra un metodo fai-da-te e invece è scientifico e affidabile. Importante: se il risultato di questo test è che la ghiandola è ingrossata, la prima cosa da fare è rivolgersi a uno specialista endocrinologo.

In che cosa consiste il test
L´autotest consiste in questi tre passaggi.

  1. Procuratevi uno specchio e un bicchiere d’acqua. Mettetevi in modo  di poter vedere la zona sotto il pomo d’Adamo e sopra il giugulo (dove si trova la tiroide).
  2. Senza perdere d’occhio la zona del collo che ospita la tiroide, bevete un piccolo sorso d´acqua. Aspettate un momento, prima di deglutire.
  3. Al momento di deglutire, fissate il collo all’altezza della tiroide: se notate un rigonfiamento o una sporgenza, sarà opportuno rivolgersi al vostro medico di fiducia o a un endocrinologo. Potreste avere la tiroide ingrossata o un nodulo per cui si rendono necessari ulteriori esami.
Redazione Staibene

Узнайте про авторитетный веб портал , он рассказывает про c elysee https://citroen.niko.ua
www.cleansale.kiev.ua

вирусы на сайте
}