• Sii sano

1.418 visite

Tomografia assiale computerizzata (TAC)

E’ in grado di evidenziare anche le minime differenze di densità tra i vari tessuti permettendo di evidenziare una possibile anomalia

analisi strumentali

La Tac, tomografia assiale computerizzata, è l’indagine radiografica più importante dopo la comparsa dei raggi X, che permette di riconoscere lesioni che prima erano difficili da individuare.

A cosa serve

La Tac, a differenza della radiografia, è in grado di evidenziare anche le minime differenze di densità tra i vari tessuti permettendo di evidenziare una possibile anomalia. Il suo principale campo di azione resta lo studio dei tumori, anche se consente diagnosi di problemi del sistema nervoso, degli organi addominali o dell’apparato scheletrico.
Molte persone che devono eseguire una Tac si pongono il problema delle radiazioni. E’ vero che i raggi X non sono innocui, tuttavia le quantità usate per gli esami radiologici sono assolutamente al di sotto di quelle dannose.

Come prepararsi e come si svolgono i test

La Tac è un esame preciso che non provoca dolore e non è pericoloso. Negli esami che prevedono l’utilizzo dei mezzi di contrasto è necessario eseguire alcuni indagini di laboratorio preventive, i cui esiti devono essere fatti vedere allo specialista radiologo, al fine di verificare lo stato di salute della persona e individuare quelle che possono esser a rischio di sviluppare reazioni anafilattiche, cioè allergiche ai preparati iodati.
Gli e ami richiesti sono: glicemia, bilirubinemia totale e frazionata, elettroforesi proteica, transaminasi (GOT E CPT), creatine mia, FT3 e FT4, esame completo delle urine..
In caso di sospetta gravidanza o, comunque, di ritardo del ciclo mestruale superiore ai cinque giorni, si consiglia di eseguire anche l’analisi Beta HCG per avere la certezza di un’eventuale gravidanza e non incorrere in rischi per il feto.
Nelle indagini con mezzo di contrasto, è necessario essere a digiuno da almeno 8 ore. L’eventuale uso di farmaci è permessa e no pregiudica la corretta esecuzione dell’indagine.

I valori di riferimento

Non esistono valori di riferimento specifici per la Tac, perché il risultato è il referto, cioè il documento in cui il medico descrive quello che ha visto durante l’esame.

Tag:
Antonio Napolitano
Redazione Staibene

Узнайте про интересный блог на тематику Вимакс pharmacy24.com.ua
У нашей компании популярный интернет-сайт , он рассказывает про 220km.com.
steroid-pharm.com
}