• Sii sano

1.640 visite

Tumori, la riflessologia può alleviare i sintomi

Il primo studio su vasta scala esclude un semplice effetto placebo

Una branca della "medicina dolce", una pratica millenaria, come trattamento da affiancare ai protocolli anti cancro standard,  previsti dalla medicina moderna. La riflessologia plantare, un antichissimo massaggio dei piedi conosciuto già nell´antico Egitto, potrebbe aiutare i malati di tumore ad alleviare i sintomi e a migliorare la qualità della vita di tutti i giorni. Lo sostengono le conclusioni di uno studio pubblicato sulla rivista scientifica "Oncology Nursing Forum", che rappresenta il primo lavoro su larga scala a proposito dell´efficacia della riflessologia come complemento al trattamento standard per il cancro.

Lo studio
La riflessologia è basata sull´idea che stimolando alcuni specifici punti dei piedi si possano migliorare le funzioni degli organi che a quei punti sono associati.
Lo studio della Michigan State University, negli Stati Uniti, ha coinvolto 385 donne sotto chemio o terapia ormonale per cancro al seno. Le donne che si sono sottoposte alla riflessologia hanno mostrato benefici come una significativa riduzione del fiato corto, sintomo tipico delle persone che soffrono di cancro alla mammella.

I risultati
Quello che ha sorpreso gli studiosi statunitensi è che gli effetti delle tecniche della riflessologia plantare sono sembrati effettivamente fisici, e non psicologici: concreti, insomma, e non solo un "placebo".
Un altro effetto inaspettato è stato che il gruppo che ha ricevuto un trattamento placebo ai piedi (ossia un massaggio che non seguisse i dettami riflessologici) non ha mostrato alcun miglioramento fisico.

Tag:
Redazione Staibene

там top-obzor.com

http://best-cooler.reviews

www.danabol-in.com/tabletki/oksandrolon/oxaver_kuput
}