• Sii sano

1.247 visite

Giocattoli, 10 regole per un Natale sicuro

I giocattoli sono il regalo più gradito dai bambini: l’Ospedale Bambin Gesù di Roma ha stilato 10 consigli per evitare i pericoli che derivano da giocattoli realizzati senza garanzie di sicurezza.

giocattoli sicuri

Saranno pure educativi, stimolanti, divertenti. Ma un fatto è certo: prima di regalare i giocattoli, è fondamentale fare attenzione a sceglierli “sicuri”.

 

Secondo una ricerca realizzata tempo fa dall’associazione di consumatori Altroconsumo, con il patrocinio della Commissione Europea, ben 15 tipi di giocattoli venduti in Italia erano stati giudicati pericolosi.

 

E per ragioni diverse: problemi meccanici (per esempio il distacco di piccole parti), sostanze chimiche, scarse informazioni sulle caratteristiche del prodotto (per esempio etichette incomplete che non istruiscono i genitori sui rischi legati al prodotto).

 

Leggi anche: Natale, il tuo manuale di sopravvivenza

 

Proprio per difendersi dall’eventualità di venire a contatto con questo tipo di giocattoli insidiosi, l’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma ha stilato un decalogo che seguito con meticolosità può permetterci di scegliere i giocattoli sicuri e di regalarli sotto l’albero ai nostri bambini in totale sicurezza.

 

Come riconoscere i giocattoli sicuri

 
1. Marchio CE – Ricordate di controllare che il giocattolo sia contrassegnato dal marchio “CE” che ne garantisce la conformità alle norme di sicurezza dell’Unione europea. 
2. Niente presa elettrica – Non acquistate giochi alimentati direttamente con una presa elettrica: preferite quelli a batteria. Quelli che proprio non possono fare a meno della corrente (trenini, ferri da stiro, forni) devono poter funzionare con un dispositivo salvavita a bassa tensione (massimo 24 volt). In questo caso, oltre al contrassegno “CE”, ci deve essere anche quello “Imq” (che ne certifica la qualità). 
3. Rispettate la fascia d’età dei bambini indicata sulla confezione: per le caratteristiche dei materiali e la dimensione dei componenti rimovibili, un giocattolo sicuro per una fascia d’età, può risultare pericoloso per quelle inferiori. 
4. Occhio ai materiali utilizzati. Per i peluche, per esempio, oltre al marchio CE, verificate che i materiali siano di alta qualità (peli che non si staccano, occhi e naso fissati in modo anti-strappo, cuciture solide, nastri corti ed imbottitura che non si sbriciola) e che non siano infiammabili. 

 

 

Leggi anche: Regali, meglio uno solo ma buono

 

direzione staibene.it

}