• Sii sano

931 visite

Vado a vivere in campagna. No, resto in città…

Meglio la metropoli o la calma della provincia? Meglio la frenesia cittadina o la serenità che mettono i piccoli centri? Analizziamo pro e contro

Città o provincia? Una scelta di vita
E’ un dibattito infinito tra chi sostiene non potrebbe vedersi altro che in città, nonostante il traffico e l’inquinamento, e chi, invece, sceglie di vivere in provincia, magari in un piccolo centro, dove è migliore la qualità della vita. Molti decidono di diventare pendolari, rinunciando a un pizzico di comodità in cambio di ritmi più a misura d’uomo, rapporti personali più duraturi, una quotidianità meno stressante e faticosa.
Tra i sostenitori della vita in campagna c’è anche chi ne fa una scelta ecologista, che può esser anche smentita.
Leo Hickman, giornalista del Guardian, che dà suggerimenti ai lettori sulle scelte migliori per rispettare il pianeta, racconta che da due anni si è trasferito da Londra in campagna. Ora vive in una casa unifamiliare, mentre a Londra viveva in una casa multifamiliare. In termini di calore usa più energia di prima, perché non divide il calore con altri inquilini. Le città offrono economie di scala migliori delle campagne: più ci si allontana da una città, più energia si consuma. E poi si chiede: cosa succederebbe se tutti gli abitanti delle campagne continuassero a emigrare in città? Chi produrrebbe il cibo per tutti quelli che ci vivono?

Redazione Staibene

В интеренете нашел популярный web-сайт с информацией про шины nokian цена.
www.swiss-apo.com

https://shopvashtextil.com.ua
}