• Sii sano

1.030 visite

Via lo stress. Per sempre…

La guida definitiva per sopravvivere all’ansia e alle tensioni, a casa e in ufficio, nella vita di tutti i giorni

Risolvere lo stress. Prevenire l’ansia, combattere le tensioni e il logorio della vita moderna. Eliminare le fonti di angoscia nella vita quotidiana. Insomma: non diventare stressati, come invece la frenesia della società di oggi sembra quasi imporre a ciascuno di noi. Sono questi gli obiettivi, anche se forse sarebbe meglio chiamarli sogni, di ciascuno di noi. Già, ma come perseguirli?

C’è stress e stress
C´è chi nei momenti più difficili riesce a mantenere il sangue freddo e chi invece soccombe letteralmente allo stress. La spiegazione di questa differenza si nasconde dietro un gene che si eredita dalla famiglia. A identificarlo è stato un gruppo di ricercatori del Donders Institute for Brain, Cognition and Behaviour di Nimega (Olanda) in uno studio presentato all’ultimo Forum Europeo di Neuroscienze ad Amsterdam.
Gli scienziati olandesi hanno utilizzato lo scanner cerebrale per analizzare come il cervello di un gruppo di persone reagisce allo stress. Per indurre la condizione i soggetti sono stati invitati a vedere una scena violenta in un film, seguita da una serie di immagini raffiguranti volti arrabbiati e spaventati. Ebbene, i ricercatori hanno osservato che l´amigdala, una “regione primitiva” del cervello che aiuta a tenere sotto controllo le nostre emozioni, è più attiva in coloro che hanno ereditato il gene dello stress. Secondo gli scienziati, circa la metà di tutte le persone hanno questo gene che li rende più cauti nell´affrontare i problemi, ma anche più vulnerabili alle pressioni.

La differenza nel Dna
“Questa differenza genetica individuale”, ha spiegato Guillen Fernandez, ricercatore che ha coordinato lo studio, “si manifesta solo quando le persone sono sottoposte a stress. Questa è la prima volta che è stata trovata una variazione genetica responsabile di una risposta diversa agli stimoli emotivi solo quando gli individui sono stressati”.
Attualmente “stiamo valutando se queste persone sono anche più inclini a sviluppare disturbi da stress post-traumatico dopo aver vissuto un vero trauma”.

Antonio Napolitano
Redazione Staibene

https://botoxclub.com.ua

monaliza.kiev.ua
}