• Sii sano

VIDEO – Ecco come funziona la dieta salva-cuore

Per ridurre i rischi d’infarto e di ictus e mantenere un fisico in forma la carta vincente è una dieta alimentare che elimina o riduce alcuni cibi e ne aumenta altri. Ecco quali ed i consigli per la dieta salva cuore

Il proverbio migliore per dimagrire e mangiare sano lo hanno inventato i cardiologi americani. Dice: “Se vuoi perdere peso e proteggere il tuo cuore, fai una colazione da re, un pranzo da principe e una cena da povero”.
Proprio così: a tavola si può fare moltissimo per evitare rischi cardiaci, dall’infarto all’ictus, senza contare il nemico pubblico numero uno delle arterie, vale a dire il colesterolo. I cardiologi hanno sentenziato che seguendo la dieta del cuore il rischio di infarto si riduce del 24% ed il pericolo di Ictus del 18%.
Ecco in cosa consiste.
Prima regola: sì ai cereali integrali, no alle proteine animali.
Significa: limitare il sale; preferire pane, pasta e riso integrali; prediligere le proteine dei legumi e della soia, a quelle della carne.

Seconda Regola: dieta mediterranea.
Le virtù salva cuore di alcuni cibi della dieta mediterranea sono noti: vino, pesce, olio extravergine di oliva. Ma se aggiungete i lupini, eviterete ipertensione colesterolo e diabete; se inserite le noci, aumenterete il colesterolo buono a scapito di quello cattivo. E se chiudete con un quadratino di cioccolato fondente, sarà ancora meglio.

Terza regola: le quantità.
Sarà un sacrificio fare tutto questo? Il prof. Nicola Sorrentino, nutrizionista, è categorico: se seguiamo la corretta alimentazione con cibi mediterranei l’unico sacrificio non è dire addio a qualcosa, ma limitare solo le quantità mangiando tutto.

Redazione Staibene

автополив киев

Этот нужный web-сайт , он рассказывает про https://progressive.ua.
Этот нужный веб портал , он описывает в статьях про Столы морозильные apach.com.ua
}