• Sii sano

VIDEO – Il ginocchio fa male? Ecco che fare

Il male al ginocchio che non deriva da un trauma può essere un’inizio di artrosi. Ecco che fare quando si tratta di degenerazione delle cartilagini che coinvolge il menisco ed ha una natura artrosica

Quando  abbiamo un dolore al ginocchio le cause possono essere di 2 tipi: o abbiamo subito un trauma che lo ha ruotato malamente, ed in questo caso parliamo di una distorsione; oppure siamo vittime di una degenerazione delle cartilagini che possono interessare  la zona che racchiude il ginocchio detta capsula articolare. Lì dentro, nella capsula abbiamo un lubrificante che ci aiuta a piegare il ginocchio (liquido sinoviale), dei tiranti che lo sostengono (i legamenti) e dei piccoli ammortizzatori che attutiscono il peso (le cartillagini ed i menischi).
Se si tratta di una degenerazione delle cartilagini, lo svela l’ortopedico o il fisiatra con l’aiuto di una risonanza magnetica.
Trattandosi di un danno ai cosiddetti “ammortizzatori” del ginocchio, la cosa da fare subito è impedire che si afflosci il tono muscolare del quadricipite, il muscolo della coscia che sorregge il ginocchio, perché in tal modo il peso del corpo graverebbe sul ginocchio e aumenterebbe l’infiammazione che procura il dolore.
Se la risonanza evidenzia una lesione del menisco, il medico saprà dirvi se va  ridotto o se non è necessario.
Se si tratta invece di una degenerazione generale provocata da un inizio di artrosi, la terapia consiste in 4 azioni:

  1. 3 volte a settimana potenziamento del quadricipite – da fare sempre;
  2. cerotti medicati –  nei casi di dolore più acuto;
  3. integratori per rigenerare le cartilagini – un mese l’anno;
  4. iniezioni di acido iarulonico – in casi estremi
Redazione Staibene

apach.com.ua/shop/category/holodilnoe-oborudovanie/vitriny-nastolnye

baden-medservice.ru
}